FotoNEWS2.jpg

VOLTAIRE

"Non sono d’accordo con quello che hai da dire, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo"

NEWS

Ultimati i lavori del nuovo campo boe, 300 nuovi posti barca per il diporto nautico


Nel pieno rispetto di una gestione portuale sostenibile, sono terminati in questi giorni i lavori di realizzazione del nuovo campo boe nell’area portuale del Molo Pamphili. Trecento circa i posti barca destinati all’attracco delle unità da diporto nautico, che consentiranno di aumentare, in tempi rapidissimi, l’offerta di ricettività portuale e turistica di Anzio.

La realizzazione del nuovo campo boe rappresenta un ulteriore passo in avanti per il Porto di Anzio e rientra tra le attività che il Comune e la società Capo d’Anzio, in totale sintonia, stanno portando avanti con determinazione, su preciso indirizzo del Sindaco, Candido De Angelis, per proseguire nel risanamento della società e per rilanciare il Porto Innocenziano. Si tratta di una soluzione studiata per la salvaguardia dei fondali, dal ridotto impatto ambientale, che consente la sosta anche dove non è frequente ancorarsi; un modo intelligente di usufruire della bellezza dei nostri mari nel pieno rispetto dell’ambiente.

Per facilitare le operazioni di ormeggio, a disposizione dei diportisti, uno staff preparato che garantisce il servizio di assistenza dalle ore 07:00 alle ore 23:00, tutti i giorni inclusi i festivi. Il servizio di ormeggio può essere giornaliero, settimanale, mensile o stagionale.

“Il campo boe è stato suddiviso in 7 file, ordinate e segnalate per la sicurezza della navigazione, con possibilità di ormeggi di natanti da 8 a 10 metri – spiega il Nostromo della Capo d’Anzio, Michele Cotogno -. Si tratta di un campo di gavitelli con corpi morti sistemati geometricamente da una equipe di subacquei; l’installazione è stata resa possibile soprattutto grazie all’ausilio del personale dipendente ed ha seguito tre fasi: posizionamento e messa in opera dei corpi morti, montaggio del catenario e taglio e montaggio delle cime con gavitelli. Gli ormeggi sono immediatamente disponibili e ci stanno consentendo di incrementare la ricettività del Porto di Anzio di circa 300 posti”.

“Con 17 bandiere Blu e la conferma delle acque eccellenti anche nel 2022, – afferma il Sindaco, Candido De Angelis -, Anzio è ancora una volta l'unica città di mare della Provincia di Roma ad essere premiata dalla Fee Italia con l’ambito riconoscimento. Le richieste e le prenotazioni che stanno arrivando in queste settimane, confermano il positivo posizionamento della nostra Città nel mercato turistico ed immobiliare. Come Amministrazione, insieme a tutta la maggioranza di governo, oltre all'attuazione del programma amministrativo, - conclude il Sindaco De Angelis - stiamo lavorando ai grandi progetti legati al recupero definitivo del Paradiso sul Mare, all'acquisizione di gran parte dell'area dell'Ospedale Militare dare il via ad una stagione di scavi archeologici ed alla valorizzazione del porto turistico".

Lo Staff della Capo d’Anzio è sempre in ascolto sul VHF Ch 74. Per informazioni e prenotazioni dei posti barca, è possibile contattare i numeri: 069844335 – 3802810948, inviare una mail a: info@capodanzio.biz, oppure prenotare direttamente dalla barca l’ormeggio, in modo rapido e semplice, a portata di click, collegandosi al sito: www.capodanzio.biz nella sezione "Servizi". Uffici aperti tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

Buon vento a tutti i naviganti!



Anzio, 26 maggio 2022



17 visualizzazioni