FotoNEWS2.jpg

VOLTAIRE

"Non sono d’accordo con quello che hai da dire, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo"

NEWS

"Nautico in Porto": gli studenti del "De Pinedo – Colonna", in visita didattica alla Capo d'Anzio

Studenti in Porto, questa mattina, per visitare la darsena Pamphili e per approfondire, a livello pratico, le nozioni apprese in classe. I ragazzi e le ragazze dell’Istituto Nautico ‘De Pinedo – Colonna’, sede di Anzio, accompagnati dal Dirigente Scolastico, Luca Menna, hanno trascorso la mattinata sulle banchine e sui pontili della Capo d’Anzio Spa, insieme ai docenti, al Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, al Vicesindaco Danilo Fontana, all'Assessore alle Politiche della Scuola, Laura Nolfi, ai Consiglieri Comunali Marco Maranesi e Lucia Pascucci, al Comandante del Porto, Luca Giotta, che ha espresso tutta la sua soddisfazione per l'iniziativa e per il coinvolgimento diretto delle scuole del territorio.


Ad accoglierli in banchina, il Responsabile Tecnico-Operativo, Gabriele Carannante e gli Ormeggiatori della Capo d’Anzio che hanno mostrato le manovre pratiche per i diversi tipi di imbarcazione, oltre alle principali mansioni operative per assicurare le barche all’ormeggio e per vigilare sulla sicurezza in porto.

L’indirizzo di studio Nautico è destinato alla formazione di tutti i giovani che intendono svolgere la loro attività lavorativa in relazione al mondo marittimo. Gli studenti, divisi in gruppi, in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle prescrizioni Covid, hanno incontrato anche il team di "Eko Sail", imprenditori ed artigiani con quarant’anni di esperienza nella fabbricazione delle vele ed impegnati attivamente nella riduzione degli sprechi, attraverso il progetto di riciclo dell’usato "Second Life".

Sul piazzale del Molo Pamphili, gli esperti di "Eko Sail" hanno così mostrato le fasi di realizzazione di una vela. Gli Ormeggiatori della Capo d’Anzio, invece, hanno spiegato le fasi di ormeggio, dal check in delle imbarcazioni al check out, mentre l’armatore Pierpaolo Garzia, partner del team, ha messo a disposizione dei gruppi di lavoro la sua imbarcazione a vela "Mama Afrika".

Gli studenti hanno quindi avuto modo di vedere, da vicino, il funzionamento della struttura operativa di Anzio, che svolge un ruolo chiave, non solo in ambito portuale ma anche di sicurezza dello specchio acqueo e delle aree in concessione, come ha sottolineato il Responsabile Tecnico-Operativo della Capo d’Anzio, Gabriele Carannante: “Siamo contenti di aver potuto accogliere, finalmente, gli studenti in Porto. Grazie alla positiva collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con l'Assessore Nolfi, siamo riusciti ad attivare questo nuovo progetto legato alle Scuole”.

“Quella di oggi è una giornata storica, – ha affermato, durante l’incontro con gli studenti dell’Istituto Nautico, l’Assessore alle Politiche della Scuola, Laura Nolfi - che rientra nell’ambito del progetto - Scuole in Porto -. Oggi viene consolidato il legame che la Città di Anzio ha con il suo Porto e con la vostra Scuola, che rappresenta una grande opportunità di scelta formativa, con concrete opportunità lavorative nel settore della nautica. Sono fiera ed orgogliosa di voi, cari studenti, che nonostante le restrizioni legate alla pandemia avete dimostrato grande maturità. Essere riuscita, nel totale rispetto della indicazioni Covid, ad organizzare questa uscita didattica in Porto ed aver vissuto, insieme a voi, questo spirito di appartenenza alle nostre tradizioni ed alla realtà portuale, è per me motivo di grande gioia”.

A salutare e dare il benvenuto ai ragazzi e alle ragazze del De Pinedo, il Sindaco, Candido De Angelis, che ha posto l’accento sulla centralità del Porto e sull’intenzione, concreta, di realizzare la Città del domani: “Sono felice di vedervi in Porto – ha dichiarato il Primo Cittadino di Anzio – e poter parlare con voi che, come me, amate il mare. L’Amministrazione è fortemente impegnata a far nascere la Città del domani, con il piano delle nuove opere pubbliche e con il rilancio del nostro Porto, cuore pulsante della Città. La vostra presenza qui, oggi, è per me un ulteriore stimolo ad accelerare le tempistiche per la realizzazione del nuovo Porto turistico, che consegneremo alle nuove generazioni. E’ uno degli obiettivi prioritari di questa Amministrazione ed è un impegno che porteremo a termine, ne sono certo”.

“Oggi rinsaldiamo quel legame che ci deve essere, fondamentale tra una Scuola ed il territorio che la ospita – ha concluso il Dirigente Scolastico, Luca Menna -. Anche l’Istituto Nautico, al pari di altre scuole, non vive solo di luce propria, ma anche e soprattutto di ciò che riesce ad offrire alla Città e di ciò che la stessa Città offre agli studenti. I nostri ragazzi hanno fatto una scelta formativa legata al mare e poter approfondire le tematiche imparate in classe non può che renderci felici”.


Anzio, 20 Maggio 2021

21 visualizzazioni